OFFSTAGE: Bertolotti Aldo & C. Snc

Azienda: Bertolotti Aldo & C. Snc

Via L. Romagnoli, 25/27 42046 Reggiolo (RE)

Tel. 0522-971701

Settore merceologico: Metalmeccanica (cod. Ateco: 259999)

Referente Aziendale per i tirocini:

Docente referente per i tirocini: prof. Riccardo Martoglia e Giacomo Cabri

Il tirocinio è rivoto agli studenti di: Fisica, Informatica e Matematica

Ufficio svolgimento stage: Ufficio progettazione

Eventuali facilitazioni previste: Rimborso spese forfettario per pranzo e viaggio

Illustrazione delle attività del progetto/i di stage

PROGETTO 1: "ciclo attivo" -------- referente scientifico: prof. Giacomo Cabri

Analisi e progettazione per adeguamento alle mutate esigenze aziendali del programma di gestione ordini di produzione e del ciclo attivo aziendale. Il progetto pertanto prevede di affrontare i seguenti aspetti: analisi dei requisiti richiesti, aggiunta funzionalità, riorganizzazione e categorizzazione dei prodotti "storici" e di quelli nuovi che sono stati introdotti di recenti, individuazione e implementazione informatica della gestione delle attività produttive mediante workflow, integrazione con il software amministrativo Microsoft Dynamics NAV, tracciamento della produzione mediante lettori codici a barre, marcatura inizio attività, fine attività, operatore esecutore, articolo o articoli lavorati per indagini su efficienza produttiva, individuazione di una corretta procedura di raccolta delle informazioni per l'inserimento di ordini clienti e per la loro corretta gestione (errori, omaggi, campioni, ecc...). Introduzione e realizzazione wizard per gestione guidata delle rilavorazioni a causa di errori, rientri, ritiri.

Gestione degli sconti, conti visione, omaggi.

Ottimizzazione gestione procedura inserimento clienti e nuovi articoli

Prerequisiti utili ma non vincolanti:

Competenze di programmazione ad oggetti.

Conoscenze di base dei principali linguaggi di programmazione (C, Visual Basic, Framework .NET, ecc..)

Conoscenza del linguaggio SQL e dei principali Database Management System.

Gestione di database relazionali

Competenze di visul basic script, VBA, macro.

PROGETTO 2: "ciclo passivo" -------- referente scientifico: prof. Giacomo Cabri

Obiettivo del tirocinio è l’implementazione della gestione del ciclo passivo aziendale (gestione fatture acquisto, bolle acquisto, centri di costo) in modalità totalmente automatizzata di tutte le informazioni ad esso correlate. Tale implementazione avverrà dopo aver individuato il corretto workflow di gestione delle informazioni di interesse e dovrà essere sviluppato integrando soluzioni customizzate con programma di gestione documentale e di workflow denominato "Arxivar" e amministrativo denominato "Microsoft Dynamics NAV". Sarà pertanto richiesto di acquisire competenze circa la programmazione e lo sviluppo di personalizzazioni dei suddetti software. L’ inserimento delle fatture di acquisto dovrà avvenire mediante acquisizione automatica delle informazioni da file pdf o immagine scansionata del documento. Definizione dei centri di costo in base ai workflow produttivi aziendali al fine di individuare il costo puntuale per singolo prodotto in base al "percorso" produttivo seguito dall'articolo per la sua realizzazione. Introduzione nelle proprietà delle anagrafiche articolo presenti sul programma amministrativo di tutte le informazioni aggiuntive necessarie alla gestione customizzata delle informazioni richieste. Il sistema dovrà consentire l’utilizzo delle anagrafiche degli articoli in acquisto al fine di consentirne l’utilizzo agli applicativi che gestiscono per esempio il mantenimento delle schede di sicurezza dei prodotti acquistati come da normativa sulla sicurezza del lavoro (aggiungere all’anagrafica dell’articolo per esempio un campo che dica se l’articolo richiede la SDS e creare campo per contenere scansione pdf della scheda o la scheda pdf inviata tramite mail) o il consumo dei prodotti vernicianti.

La parte riguardante la gestione delle schede di sicurezza dei prodotti per le quali sono richieste dovrà prevedere un procedura per l’aggiornamento delle schede, l’individuazione dei responsabili di prodotto che si occuperanno di manutentare le schede ovvero verificare se il prodotto è ancora in uso e se è uscita una nuova revisione della scheda di sicurezza.

Ogni articolo acquistato in azienda deve essere classificato. La classificazione deve prevedere un codice di prodotto aziendale e una descrizione articolo definiti entrambi internamente; un codice articolo e una descrizione definiti dal venditore e infine un codice articolo e descrizione definiti dal produttore dell’articolo (non è detto che produttore e fornitore coincidano). Il medesimo articolo può essere venduto da fornitori diversi i quali possono assegnare cod. articolo differente e descrizione differente e quindi vanno definiti 2 codici articoli interni differenti in quanto oltre codice prodotto e descrizione definiti dal fornitore anche il campo fornitore deve essere un campo associato all'articolo. Occorre costruire un wizard per inserire gli articoli agevolmente. Per tutti gli articoli in acquisto occorre definire le varie categorie e proprietà di pertinenza così come fatto per gli articoli venduti.

Il sistema deve permettere di assegnare ad ogni articolo la sua categoria di appartenenza (vite, scritta, portafiore, cornice, liquido, ecc...) e ogni categoria avrà le sue proprietà. Effettuando programmazione ad oggetti la categoria sarà una classe e ogni classe potrà essere astratta e quindi utilizzata per derivare classi figlie le quali erediteranno proprietà dalle classi genitore in modo che sia più veloce e semplice la programmazione. Il sistema deve poter permettere di visualizzare e stampare l'intero ambiente di classi (astratte e non) che nel tempo si creerà in modo di consentire una classificazione che possa variare ed essere aggiornata nel tempo. Il sistema deve consentire la creazione di nuove categorie prodotto (o di scegliere tra quelle già esistenti) anche durante la creazione di un nuovo articolo e deve permettere la definizione di nuove proprietà (o di scegliere tra quelle già esistenti per quella categoria se già definita o tra tutte le proprietà già esistenti anche per le altre categorie). Il sistema deve essere costituito da un wizard che consenta di raggruppare i prodotti per classi e per proprietà affinché se occorre variare i valori della categoria o delle proprietà già assegnate sia possibile farlo in comodità selezionando l'articolo o insiemi di proprietà e categorie comuni che consentano di variare i valori di tali campi in maniera raggruppata e quindi più velocemente. Il wizard oltre che consentire il cambio dei valori di categoria e di tutte le proprietà assegnate ad un articolo, deve consentire anche il cambio dei tipi delle proprietà (per esempio se ad un articolo è stata assegnata la proprietà patinatura, il wizard deve permettere di cambiare il valore della proprietà patinatura "Vicenza" per tutti i codici che hanno come patinatura "Vicenza" in "Bologna"; inoltre deve permettere di sostituire il campo "Patinatura" con "Dimensione Raggio"). Il wizard deve anche consentire di verificare se ci sono campi di proprietà o valori assegnati ad un determinato campo di proprietà che non sono utilizzati da nessun articolo. Se così fosse tali campi proprietà o tali valori dei campi proprietà devono essere rimossi al fine di mantenere un ambiente pulito e aggiornato con i tempi. Il sistema deve permettere la preparazione automatica di un documento da consegnare al fornitore nel quale viene richiesto se il prodotto necessita di scheda di sicurezza o meno. Deve anche fornire modulo precompilato in cui il fornitore dichiara che per il prodotto in oggetto non è necessaria la SDS e indichi in un apposito spazio il motivo per il quale non è necessaria.

I prodotti in acquisto utilizzati nelle manutenzioni dovranno interagire con il sistema di gestione delle manutenzioni che sarà realizzato all’interno di questo progetto. Esso deve prevedere la possibilità di gestire la pianificazione degli interventi manutentivi ricordando ad ogni operatore preposto le attività da svolgere e le modalità con cui devono avvenire. Questa parte sarà da approfondire con la collaborazione del tirocinante.

Prerequisiti utili ma non vincolanti:

Competenze di programmazione ad oggetti.

Conoscenze di base dei principali linguaggi di programmazione (C, Visual Basic, Framework .NET, ecc..)

Conoscenza del linguaggio SQL e dei principali Database Management System.

Gestione di database relazionali

Competenze di visul basic script, VBA, macro.

PROGETTO 3: "Indicizzazione video" -------- referente scientifico: prof. Riccardo Martoglia

Obiettivo del tirocinio è l’implementazione di un software di indicizzazione di video di formazione che permetta di archiviare video nel file system in un area ad accesso limitato (o all'interno di un db). Il software dovrà mantenere un collegamento con il file video (o con i dati contenuti nel db) e sulla base delle informazioni scritte associate al video dovrà eseguire ricerche su tali video archiviati in base alle informazioni fornite dall'utente che cerca mediante keywords il filmato di suo interesse. Il sistema dovrà permettere per ogni video archiviato il posizionamento di tag all’interno del video medesimo in modo tale che se sullo stesso filmato sono trattati diversi argomenti, sia possibile per l’utente scegliere l’argomento di suo interesse ed iniziare la visione del filmato da tale punto anziché dall’inizio della registrazione.

Prerequisiti utili ma non vincolanti:

Competenze di programmazione ad oggetti.

Conoscenze di base dei principali linguaggi di programmazione (C, Visual Basic, Framework .NET, ecc..)

Conoscenza del linguaggio SQL e dei principali Database Management System.

Gestione di database relazionali

Competenze di visul basic script, VBA, macro.

[Ultimo aggiornamento: 11/04/2016 10:25:53]