La storia della matematica in classe. Dalle materne alle superiori

Ivrea 14-16 marzo 2013 - Convegno nazionale:

La storia della matematica in classe.
Dalle materne alle superiori

Il convegno fa seguito a uno con lo stesso titolo svoltosi in Valdarno (Montevarchi, Figline, San Giovanni, Terranuova Bracciolini) nel marzo 2011, con la partecipazione di più di 150 insegnanti.
Il successo del primo convegno ha indotto il Giardino di Archimede e la Società Italiana di Storia delle Matematiche a proporre di ripeterlo con cadenza biennale, in modo da costituire un appuntamento permanente di aggiornamento degli insegnanti e di confronto delle metodologie adottete e dei risultati ottenuti.

Nel 2013 il convegno sarà organizzato congiuntamente dal Dipartimento di Matematica dell’Università di Torino, dalla Società Italiana di Storia delle Matematiche e dal Giardino di Archimede, e avrà luogo a Ivrea dal 14 al 16 marzo.

La struttura scientifica ricalca quella dell’incontro precedente: la mattina si terranno delle conferenze su temi che fanno parte dei programmi scolastici, mentre il pomeriggio sarà dedicato a dei workshop in cui verranno esposte e discusse esperienze di introduzione della storia nell’insegnamento della matematica. In questo modo il convegno si propone di esplorare differenti proposte e metodologie e di dare alcuni suggerimenti per un uso non episodico della storia della matematica e un suo inserimento organico nel curricolo tradizionale.
Tutto ciò nello spirito delle Indicazioni Ministeriali relative ai nuovi programmi, pubblicata nel del mese di marzo 2010, che evidenziano l'importanza di connettere le varie teorie matematiche studiate con le problematiche storiche che le hanno originate e di approfondirne il significato.

Con l'introduzione della storia della matematica nell'insegnamento, lo studente dovrà acquisire una consapevolezza critica dei rapporti tra lo sviluppo del pensiero matematico e il contesto storico, filosofico, scientifico e tecnologico. In particolare dovrà acquisire il senso e la portata dei principali momenti che caratterizzano la formazione del pensiero matematico: la matematica nel pensiero greco, la matematica infinitesimale che nasce con la rivoluzione scientifica del seicento.

I temi del convegno saranno scelti tra i seguenti:

  • La matematica nelle civiltà arcaiche (Egitto, Mesopotamia, Cina, India).
  • L'aritmetica elementare e la teoria dei numeri.
  • La geometria di Euclide, Archimede e Apollonio.
  • La trigonometria e i legami con l'astronomia e la tecnica.
  • L'algebra dalla matematica araba al calcolo letterale di Viète.
  • La geometria analitica: dalle curve alle equazioni.
  • Il calcolo infinitesimale (XVII-XIX sec.).
  • Dai giochi d'azzardo al calcolo delle probabilità e alla statistica.
  • La logica e la teoria ingenua degli insiemi.
  • La matematizzazione della natura (fisica, biologia, chimica, ...).
  • Matematica e arte.
  • Giochi matematici.
  • Storia dell'insegnamento della matematica.
  • I libri di testo di matematica (per l'infanzia, scuole elementari, medie, superiori).
  • Esperienze nazionali e internazionali di utilizzo della storia della matematica in classe.

Il convegno è rivolto agli insegnanti di ogni ordine e grado, con particolare attenzione alle Scuole Superiori.

La collocazione piuttosto decentrata della sede rende abbastanza dispendiosa la partecipazione. Per questo il Comitato organizzatore ha proposto, subordinatamente al reperimento di fondi, di concedere un contributo agli insegnanti che abbiano svolto delle attività sperimentali in classe e presentino una relazione.

Maggiori e aggiornate informazioni si trovano alla pagina:

http://php.math.unifi.it/convegnostoria/convegnostoria2/

[Ultimo aggiornamento: 25/01/2013 13:49:31]