Corsi di Studio in Informatica

I Corsi di studio in Informatica dell'Universitą di Modena e Reggio Emilia mirano a formare laureati e laureati magistrali in grado si inserirsi in un mondo del lavoro altamente dinamico e altamente esigente non solo in termini di conoscenze e competenze, ma anche in termini di mentalitą e metodo per affrontare e risolvere i problemi. I laureati triennali e magistrali sono in grado di analizzare, con metodologie informatiche adeguate, problemi che scaturiscono in vari contesti lavorativi e di sviluppare software per la loro risoluzione in ambienti applicativi potenzialmente molto diversi e caratterizzati dalla presenza di tecnologie eterogenee. Il corso di laurea prevede attivitą formative nelle aree dei linguaggi, degli algoritmi e delle metodologie di programmazione. Vengono inoltre sviluppati gli aspetti sistemistico/tecnologici necessari per conoscere e operare negli ambienti applicativi moderni, e dunque le reti di calcolatori, i sistemi operativi, i sistemi di gestione di basi di dati. La capacitą di analizzare i problemi, costruire modelli e valutare i costi delle soluzioni richiede conoscenze matematico/scientifiche di base, anche quando i problemi non sono di natura strettamente matematica.

Il corso di laurea magistrale fornisce conoscenze e competenze avanzate, in particolare nei settori della sicurezza e dell’intelligenza artificiale, senza trascurare aspetti trasversali come i big data, l’ingegneria del software, l’high performance computing, l’algoritmica. Le competenze dei docenti, che svolgono attivitą di ricerca avanzata, vengono messe a disposizione degli studenti.

Referenti attivitą

Coordinatore del Corso di Laurea: Giacomo Cabri
Coordinatore del Corso di Laurea Magistrale: Marco Villani
Progetto Erasmus: Paolo Valente
Tirocini: Riccardo Martoglia
Orario lezioni e gestione aule: Michela Vincenzi
Gestione laboratori: Mauro Andreolini
Orientamento in ingresso: Giacomo Cabri
Tutorato: Mauro Leoncini
Carriere studenti e piani di studio: Marco Villani
Organizzazione di seminari: Mauro Andreolini

[Ultimo aggiornamento: 18/11/2019 11:27:25]